Il deep learning (apprendimento profondo) si riferisce a determinati tipi di tecniche di machine learning in cui diversi “strati“ di unità di elaborazione semplici sono collegati in una rete in modo che l’input al sistema passi a turno attraverso ognuno di essi.

Tale architettura è stata ispirata dall’elaborazione nel cervello delle informazioni visive provenienti dagli occhi e catturate dalla retina. Tale profondità consente alla rete di apprendere strutture più complesse senza bisogno di quantità esagerate di dati.