Vai al contenuto

XI Simposio Cotec Europa – Madrid

10 Febbraio 2017

Titolo Tablist

XI Simposio Cotec Europa

Si è tenuto al Palacio Real de El Pardo di Madrid, il 10 febbraio 2017, l’XI Simposio Cotec Europa organizzato dalle COTEC di Italia, Portogallo e Spagna. Al Simposio, come nelle precedenti edizioni, hanno partecipato Sua Maestà Felipe VI, Re di Spagna, Marcelo Rebelo de Sousa, Presidente della Repubblica del Portogallo e Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica Italiana, in qualità di Presidenti Onorari delle Cotec dei rispettivi Paesi. Il tema fondamentale di questa edizione ha riguardato l’Economia Circolare, analizzando la sua attività di promozione nei tre Paesi e studiando le strategie applicate dalla Commissione Europea. E’ intervenuto, a tal proposito, il Direttore Generale per l’Ambiente della Commissione Europa. Al convegno hanno partecipato inoltre esperti del mondo economico e tecnico-scientifico italiano.

“L’Economia Circolare pone sfide assai rilevanti ai nostri sistemi produttivi, ma anche ai nostri cittadini. Si tratta infatti di innovare i processi di produzione e di consumo in modo da ottimizzare l’impiego delle risorse utilizzate in tutte le fasi dei processi di produzione e nella azione di consumo e da diminuire gli sprechi, per quanto possibile, in tutte queste fasi, anche con il riutilizzo di quanto in uscita dalle varie filiere produttive. Tutto ciò comporta sia profonde innovazioni delle tecnologie utilizzata dall’industria, e soprattutto un radicamento nuovo modo di concepire e progettare prodotti e processi, sia una diffusa innovazione dei comportamenti strategici e operativi di imprenditori e di consumatori.”

Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica Italiana.

Risorse

  • Programma XI Simposio COTEC
  • Intervento del Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella
  • La situazione in Italia della implementazione del modello di Economia Circolare

Momenti dell'evento

Rimani aggiornato
con la nostra newsletter

Ricevi gli ultimi aggiornamenti e approfondimenti dalla nostra Fondazione.

Facendo clic su Iscriviti, confermi di essere d'accordo con i nostri Termini e Condizioni.