Organizzazione

Image
· Riccardo Viale
· Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.
. CNR
. Enel Foundation
· ENI S.p.A.
· Fondazione Monte Paschi di Siena
· Intesa Sanpaolo S.p.A.
· Leonardo S.p.A.
· Telecom Italia S.p.A.
· Unicredit Banca di Roma S.p.A.
· Giuliano Amato
· Gian Maria Gros-Pietro
· Luigi Merolla
· Giuliano Urbani
· Riccardo Viale
•Gian Maria Gros-Pietro
•Luigi Nicolais
•Dario Pagani
•Alessandro Picardi
•Giovanni Soccodato
•Carlo Tamburi
•Riccardo Viale
•Maria Letizia Melina
•Andrea Ciannavei
•Riccardo Guariglia
Luigi Nicolais
· Presidente
· Claudio Gorelli
· Effettivi
· Guerrino Calicchia
· Carlo di Cesare
· Supplenti
. Massimiliano Leoni
· Marco Calicchia
Paolo Di Bartolomei
· Presidente
. Riccardo Viale
. Giuliano Amato
· Gian Maria Gros-Pietro
· Gabriello Mancini
· Luigi Merolla
· Giuliano Urbani

Il Presidente Onorario della Fondazione è il garante del ruolo istituzionale della Fondazione medesima.

La Fondazione chiede al Capo dello Stato la sua disponibilità ad esercitare la funzione di Presidente Onorario.

È costituita da tutti i Soci e può essere convocata sia in sede ordinaria sia in sede straordinaria. È convocata dal Presidente ogniqualvolta lo ritenga opportuno, ovvero su richiesta di almeno due terzi dei Soci Fondatori Garanti e dei Soci Fondatori.

All’Assemblea possono partecipare Soci Fondatori Garanti, Soci Fondatori e Soci Sostenitori* con diritto di voto.

*Sono Soci Fondatori Garanti le persone fisiche che hanno dato vita al Comitato per la costituzione della Fondazione.

Sono Soci Fondatori le persone giuridiche che hanno dato vita al Comitato per la costituzione della Fondazione.

Sono Soci Sostenitori le persone giuridiche che condividono le finalità e gli scopi della Fondazione e sono tenuti al pagamento dei contributi associativi annuali nella misura e nei termini fissati dagli organi statutari.

È nominato dall’Assemblea su designazione dei Soci Fondatori.

Deve esser scelto fra personalità riconosciute a livello internazionale nel campo della promozione della competitività tecnologica e dell’innovazione industriale. È il garante della realizzazione del programma di attività della Fondazione, del suo prestigio scientifico e della sua immagine pubblica.

Dura in carica tre anni.

Luigi Nicolais è Presidente e componente del Consiglio di Indirizzo del Campania Digital Innovation Hub.

È fondatore e socio di I4U e I4U Consulting Service con sede a Montreal e fondatore e Presidente della Società MATERIAS srl.

Dal 2016 è Presidente di GETRA Engineering & Consulting Srl, componente del Consiglio di Amministrazione di Adler Group, e inoltre è stato nominato Presidente della Fondazione Real Sito di Carditello dal Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo (MiBACT).

Da maggio 2006 a maggio 2008 è stato Ministro per le Riforme e le Innovazioni nella Pubblica Amministrazione del secondo governo Prodi (XV legislatura).

È stato Presidente del CNR dal 2012 a febbraio 2016.

È stato inoltre componente del Comitato scientifico di numerose istituzioni tra le quali Federchimica, Confindustria, Alenia, Swedish institute of composites ed ENEA, CIRA e Presidente di Città della Scienza a Napoli e dell’Agenzia Regionale per le Tecnologie e l’Innovazione presso la Regione Puglia.

È Presidente della Fondazione COTEC dal 2012.

nicolais-web

È nominato ogni 3 anni dal Comitato Scientifico ed è di diritto membro del Consiglio di Amministrazione.

Riccardo Viale è professore Ordinario di Scienze Comportamentali ed Economia Cognitiva al Dipartimento di Economia della Università di Milano Bicocca. E’ inoltre professore di economia comportamentale alla School of Government ed alla School of European Public Economics della LUISS.

Nel 2019 è stato visiting professor alla Chinese Academy of Science di Beijing. Docente e scholar negli anni in vari atenei e centri di ricerca esteri fra cui le università di Oxford, Columbia, Pennsylvania, California Santa Barbara, Max Planck Institute for Human Development di Berlino.

E’ fondatore e Segretario Generale della Herbert Simon Society e presidente del Cognitive Insights Team al Collegio Carlo Alberto di Torino. Editor in Chief di Mind & Society (Springer).

Attualmente è Commissario per la Performance presso il Ministero della Funzione Pubblica.

E’ autore di molti libri e pubblicazioni fra cui il prossimo Handbook on Bounded Rationality (Routledge, 2020).

Riccardo-Viale-web2

La Fondazione è amministrata da un Consiglio composto da un numero di membri non inferiore a 7 e non superiore a 16.

Del Consiglio fanno parte:

– il Presidente, nominato dall’Assemblea, su proposta dei Soci Fondatori;

– il Presidente del Comitato Scientifico, che è anche il Vice Presidente della Fondazione;

– un consigliere in rappresentanza di ciascuno dei Soci Fondatori

– almeno 2 consiglieri in rappresentanza dei Soci Sostenitori;

– 4 Consiglieri così nominati: uno dal Ministro per la Pubblica Amministrazione, uno dal Ministro dello Sviluppo Economico, uno dal Ministro dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, uno dal Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Gian Maria Gros-Pietro è Presidente del Consiglio di Amministrazione di Intesa Sanpaolo dall’aprile 2016, dopo essere stato Presidente del Consiglio di Gestione dal maggio 2013. E’ attualmente Presidente (non esecutivo e indipendente) di ASTM e Vice Presidente Vicario e membro del Comitato Esecutivo dell’ABI.
Presso Consob presiede il Comitato degli Operatori di Mercato e degli Investitori e fa parte del Comitato Corporate Governance di Borsa Italiana. È stato (2005-2014) Consigliere Indipendente di Fiat, Presidente di Atlantia (2002–2010), Presidente di ENI (1999-2002) e di IRI (1997-1999), Senior Advisor per l’Italia di Société Générale Corporate & Investment Banking (2005-2009) e membro dello European Advisory Board di Rothschild & Cie Banque (2002-2005).
Presso l’Università Luiss, di cui attualmente è consigliere di amministrazione, ha diretto il Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali dal 2004 al 2011. Precedentemente è stato Professore Ordinario di Economia dell’Impresa, prima all’Università di Torino e poi in Luiss, e Direttore, dal 1974 al 1995, dell’Istituto di Ricerca sull’Impresa e lo Sviluppo, il maggior organo del Consiglio Nazionale delle Ricerche in campo economico.

Luigi Nicolais è Presidente della Fondazione COTEC dal 2012. È stato Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche d’Italia per il periodo 2012-2016. È stato ministro per l’Innovazione e le Riforme della Pubblica Amministrazione Italiana tra il 2006 e il 2008.

Dario Pagani è Executive Vice President Information & Communication Technology & CIO di Eni dal 2015.

Laureato in Economia all’Università degli Studi di Milano è nel Gruppo ENI dal 1982, nei primi anni si è occupato di sistemi di automazione e controllo della produzione, dal 1998 al 2005 è stato in EniData, Direttore della Business Unit Upstream, Engineering & Construction, occupandosi in particolare delle iniziative per le consociate estere del settore Upstream. Dal 2007 al 2014 è stato Senior Vice President ICT Strategy & Governance di Eni.

Dal 2011 è “member faculty  SDA  Bocconi”, come collaboratore dell’unità Management Information Systems. Collabora dal 2014 con MIT Design Lab sulla ricerca di nuove tecnologie per l’ambito HSE per il settore energetico. È membro dello Steering  Committee del Programma di trasformazione digitale di Eni.

Alessandro Picardi è un dirigente d’azienda. Attualmente è Vice Presidente Esecutivo di TIM, Chief Public Affairs Officer, consigliere di amministrazione di Sparkle e della Fondazione TIM.

E’ giornalista pubblicista e membro del consiglio di amministrazione di ISPI e del Centro Studi Americani e del consiglio generale di Asstel – Assotelecomunicazioni – e Assolombarda Confindustria.

Vanta una lunga esperienza nel settore radiotelevisivo. Dal 2013 al 2019 è stato in RAI quale Direttore delle Relazioni Istituzionali e Internazionali e successivamente Presidente di TivùSat e Direttore dello Sviluppo Strategico delle piattaforme sempre per la televisione di servizio pubblico radiotelevisivo. Prima di RAI nel settore aveva già lavorato nel settore radiotelevisivo per il gruppo SKY in Italia seguendo come advisor i rapporti istituzionali e i rapporti con il Vaticano.

Già membro del consiglio generale di Confindustria Radio Televisioni e consigliere di amministrazione di Auditel dal 2015 al 2018, in precedenza Picardi ha ricoperto il ruolo di Vice Presidente Corporate Affairs in Alitalia.

Prima di approdare a TIM, una lunga esperienza professionale anche nel settore delle telecomunicazioni, dal 2006 al 2012 è stato Head of Institutional Affairs del gruppo Wind Telecomunicazioni.

E’ stato Presidente del comitato dei soci fondatori della FUB – Fondazione Ugo Bordoni – istituto di alta cultura e ricerca applicata in particolare al campo delle telecomunicazioni, membro per un breve periodo del consiglio di amministrazione dell’Università di Napoli “L’ Orientale” e membro del consiglio direttivo di Assaereo.

Giovanni Soccodato è Chief Strategic Equity Officer di Leonardo da agosto 2019.

Ha lavorato in Selenia Spazio e in Hughes (USA) allo sviluppo del centro di controllo real time del satellite Italsat.

Dopo quattro anni di attività su progetti europei spaziali, è entrato nel team di Business Development di Finmeccanica dove ha guidato il progetto per la costituzione di Alenia Marconi Systems (AMS), la prima joint venture italo-inglese di Finmeccanica nel settore della Difesa. È stato inoltre Direttore Integrazione, Business Improvement IT & Qualità, Vendite e Direttore Generale della componente italiana in AMS.

Nel 2005 è stato Executive Vice President Strategie di Finmeccanica ricoprendo anche altri ruoli tra cui Processi & Improvement, Corporate Sales ed Innovazione.

Giovanni Soccodato è, inoltre, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Thales Alenia Space e Vice Presidente di MBDA e Telespazio.

Carlo Tamburi è Direttore Italia del Gruppo Enel e Amministratore Unico di Enel Italia dal 2014.

Ha fatto il suo ingresso operativo in Enel nel 2002, inizialmente come responsabile dell’area Mergers and Acquisitions (2002-2005) e successivamente come Direttore Acquisti, Servizi, Affari Generali e Immobiliari (2005-2007) e Direttore della Divisione Internazionale (2008-2014).

Nel 2000 diventa Dirigente Generale del Dipartimento del Tesoro del Ministero dell’Economia e delle Finanze, con la responsabilità della Direzione Finanza e Privatizzazioni, ricoprendo il ruolo di Consigliere di Amministrazione di Finmeccanica, Alitalia, Wind, Consap e della stessa Enel. È stato Presidente della società Tirrenia di Navigazione.

Riccardo Viale è professore Ordinario di Scienze Comportamentali ed Economia Cognitiva al Dipartimento di Economia della Università di Milano Bicocca. E’ inoltre professore di economia comportamentale alla School of Government ed alla School of European Public Economics della LUISS.

Nel 2019 è stato visiting professor alla Chinese Academy of Science di Beijing. Docente e scholar negli anni in vari atenei e centri di ricerca esteri fra cui le università di Oxford, Columbia, Pennsylvania, California Santa Barbara, Max Planck Institute for Human Development di Berlino.

E’ fondatore e Segretario Generale della Herbert Simon Society e presidente del Cognitive Insights Team al Collegio Carlo Alberto di Torino. Editor in Chief di Mind & Society (Springer).

Attualmente è Commissario per la Performance presso il Ministero della Funzione Pubblica.

E’ autore di molti libri e pubblicazioni fra cui il prossimo Handbook on Bounded Rationality (Routledge, 2020).

Andrea Ciannavei è avvocato dal 1990, abilitato al patrocinio presso le giurisdizioni superiori, mediatore e curatore fallimentare si è occupato prevalentemente di contenzioso nello studio di famiglia fondato in Roma nel 1950.

Assistente dal 1987 al 2000 presso le cattedre di Giustizia Costituzionale, Diritto Pubblico Generale e Diritto Costituzionale dell’Università degli studi di Roma “La Sapienza” con i Professori Bonifacio, Modugno e Roersshen, è autore di articoli in materia di diritto costituzionale, diritto civile e diritto processuale civile e relatore in vari corsi di formazione professionale

Riccardo Guariglia è l’attuale Ambasciatore italiano in Spagna e ad Andorra.

Durante la sua carriera è stato al Servizio Stampa e Informazione del Ministero degli Esteri (Roma), 1985 – 1989, Primo Segretario all’Ambasciata d’Italia al Cairo, 1989 – 1992, e Console a Bruxelles, 1992 – 1996, Consigliere alla Direzione Generale per gli Affari Politici del Ministero degli Esteri (Roma), in qualità di Vice Capo dell’Ufficio Balcani, 1996 – 2000.

È stato inoltre Primo Consigliere alla Rappresentanza Permanente presso la NATO in Bruxelles, 2000 – 2004, ove è responsabile della gestione delle operazioni, delle crisi balcaniche e del dialogo mediterraneo; Ministro Consigliere all’Ambasciata d’Italia a Brasilia 2004 – 2008; Vice Direttore Generale per l’Unione Europea con funzioni vicarie/Direttore Centrale per i Paesi europei, Ministero degli Esteri (Roma), 2008 – 2011.
Dal 2011 al 2014 è stato Ambasciatore d’Italia a Varsavia, per poi prendere la carica di Capo del Cerimoniale Diplomatico della Repubblica (Roma) 2014 – 2018; è stato nominato Ambasciatore di grado, 2 gennaio 2018; Capo di Gabinetto del Ministro degli Affari Esteri, Enzo Moavero Milanesi, dal giugno 2018 al settembre 2019, durante l’intero mandato governativo.
È stato insignito delle Onorificenze di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine della Stella d’Italia e di Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, oltre che di diverse altre Onorificenze di numerosi Paesi stranieri.

Maria Letizia Melina è l’attuale Segretario Generale del Ministero  dell’Università e della Ricerca.  Laureata in Giurisprudenza presso La Sapienza Università di Roma, svolge  la maggior parte della sua carriera dal 1987 presso il Ministero  dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.  Dal 2007 al 2010 dirige l’Ufficio per gli studi e la ricerca per l’innovazione digitale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Nel 2011 diventa Direttore Generale presso  l’Ufficio scolastico Regionale dell’Umbria.  Nel 2013 torna al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca in qualità di Direttore  Generale per i sistemi informatici e la statistica, con mandato sulla digitalizzazione del sistema  dell’Istruzione.  Dal 2014 alla fine del 2015 riveste il ruolo di Direttore Generale per l’Ufficio Scolastico Regionale delle  Marche. Nel novembre 2015 diventa Direttore Generale per lo studente, lo sviluppo e  l’internazionalizzazione della formazione superiore del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e  della Ricerca.  Nell’agosto 2020 viene nominata Segretario Generale del Ministero dell’Università e della Ricerca.

DIRETTORE GENERALE
È nominato dal Consiglio di Amministrazione, alle cui riunioni partecipa senza diritto di voto. Dura in carica tre anni e i suoi emolumenti sono decisi dal Consiglio di Amministrazione.
Ha poteri di ordinaria amministrazione ed eventualmente, per delibera del Consiglio di Amministrazione, di straordinaria amministrazione e riferisce sulla gestione almeno una volta all’anno allo stesso Consiglio.

Paolo Di Bartolomei è il Responsabile in TIM della Funzione National Institutional Affairs, lavora nel Gruppo Telecom Italia dal 1988 quando ha iniziato la sua carriera in SIP (Società italiana per l’esercizio telefonico) SpA, presso l’Ufficio Rapporti Istituzionali.
Nel corso della sua carriera professionale, ha ricoperto posizioni di crescente responsabilità in vari settori aziendali, quali Relazioni Esterne, Piani Strategici e Public Affairs.

Dal 1998 al 2006 ha lavorato in TIM (Telecom Italia Mobile), prima come Responsabile degli Affari Regolatori Nazionali, curando i rapporti con la neonata Autorità di regolamentazione nazionale delle telecomunicazioni (AGCOM) e sviluppando le strategie di regolamentazione nazionale per il settore mobile, successivamente, come Responsabile dei Rapporti con le Istituzioni nazionali ed europee e con le Associazioni dei consumatori e di categoria. In questo periodo è stato anche responsabile dei programmi di Corporate Social Responsibility di TIM ed ha curato, dal punto di vista istituzionale, le gare di assegnazione delle frequenze per i servizi 3G.

Dal 2006, nell’ambito della Funzione Public Affairs di Telecom Italia, ha ricoperto in varie fasi gli incarichi di Responsabile per il Network Development, per le Relazioni con le Istituzioni Nazionali e Locali, per le Relazioni con le Associazioni dei Consumatori e le Associazioni di Categoria, e per le Relazioni con le Istituzioni Nazionali ed Internazionali. In questi anni, tra le altre cose, ha seguito i dossier riguardanti le gare per l’assegnazione dei fondi per il superamento del digital divide, l’implementazione dell’Agenda digitale e dell’Agenda Urbana, anche attraverso l’analisi e l’attivazione dei relativi fondi pubblici per specifici progetti strategici; gli obblighi derivanti dalla normativa golden power.

È stato membro dei Consiglio di Amministrazione della Fondazione Ugo Bordoni (FUB), della Fondazione Elettra 2000, della Fondazione per l’innovazione COTEC nella quale attualmente ricopre il ruolo di Direttore Generale. E’, inoltre, membro del Board di ETNO, l’Associazione Europea degli Operatori Nazionali di Telecomunicazioni e Probo Viro di ASSTEL-Assotelecomunicazioni.

pdib

È organo consultivo della Fondazione. È composto dai Soci Fondatori Garanti e dagli ex Presidenti della Fondazione.

Garantisce la qualità e la validità scientifica degli studi, delle ricerche e delle altre attività e iniziative della Fondazione.

Il Comitato Scientifico nomina fra i suoi membri il Presidente che dura in carica tre anni e può essere riconfermato per un solo mandato.

Il Presidente del Comitato Scientifico è, di diritto, membro del Consiglio di Amministrazione e Vice Presidente della Fondazione.

È l’organo di controllo interno della Fondazione, è formato da un Presidente e da due componenti effettivi e due supplenti. Essi durano in carica tre anni e possono essere riconfermati. Almeno il Presidente ed un supplente devono essere iscritti nel registro dei revisori contabili.

Il Presidente e tutti i membri effettivi e supplenti sono nominati dall’Assemblea.