A pochi giorni dalla celebrazione della Giornata Mondiale per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro, si conclude oggi 2 maggio 2023 la challenge lanciata da Fondazione COTEC, Enel, Eni e Leonardo, finalizzata alla selezione di soluzioni innovative che possano garantire una condizione di sicurezza sul posto di lavoro.  

L’obiettivo n° 8 dell’Agenda 2030 redatta dall’ONU, comprendente tutti gli obiettivi di sviluppo sostenibile da raggiungere entro il 2030, affronta il tema della protezione dei diritti del lavoro e la promozione della sicurezza nei luoghi di lavoro: data l’importanza cruciale dell’argomento, COTEC, Enel, Eni e Leonardo hanno attivato questa challenge per contribuire al decremento delle morti bianche e degli infortuni sul luogo di lavoro.

La soluzione innovativa ideale, grazie ai progressi della tecnologia, dovrebbe essere in grado di rilevare dei segnali di rischio nei comportamenti dei lavoratori sul campo, quali ad esempio conducenti di veicoli, operatori di macchine movimento terra, operatori e tecnici di reti elettriche e di manutenzione. 

La Fondazione COTEC si occuperà di annunciare i vincitori, le loro idee innovative e i passi successivi da intraprendere con Enel, Eni e Leonardo per l’esecuzione di test e produzione di prototipi. COTEC premierà inoltre gli ideatori delle soluzioni vincenti in occasione della cerimonia del “Premio dei premi”, il Premio Nazionale per l’Innovazione istituito con il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 7 aprile 2008, su concessione del Presidente della Repubblica Italiana, per celebrare la Giornata Nazionale dell’Innovazione. 

L’obiettivo del premio, che dal 2009 ha annualmente luogo a Roma, è quello di evidenziare e riconoscere le più rilevanti realizzazioni innovative di imprese, università, amministrazioni pubbliche e singoli inventori, al fine di favorire la crescita della cultura dell’innovazione in Italia.