Nonostante qualche difficoltà causata dalla crisi economica la laurea in ingegneria resta una di quelle con cui è più facile trovare lavoro.  Lo affermana lo studio “Il ruolo del capitale umano nel settore Ict” realizzato dalla Fondazione Ugo Bordoni e dalla Fondazione per l’Innovazione Tecnologica Cotec.Secondo il rapporto, nonostante la crisi economica, il tasso di disoccupazione per ingegneri con 3 anni di anzianità dalla laurea è stato dell’1% fino a due anni fa, poi è arrivato al 2,9% per la crisi economica, numeri comunque molto più positivi se confrontati con il tasso di disoccupazione medeio del 10 % per gli altri laureati.

pdfsmall clicca qui per leggere l’intero articolo