Rapporto COTEC 2021

3 La Fondazione COTEC ha realizzato sin dal 2006 un Rapporto annuale sull’Innovazione, cercando di ren- dere, attraverso una puntuale e aggiornata caratterizzazione delle sue linee di fondo, il quadro comples- sivo della strategia di innovazione del Paese nel contesto internazionale. Attraverso un insieme di indicatori, risultanti dall’integrazione e correlazione di dati statistici ed informa- zioni tratte da fonti nazionali ed internazionali, si è fornito nel corso degli anni una visione complessiva dell’Ecosistema dell’Innovazione italiano, confrontandola in particolare con quanto rilevato dagli analo- ghi Rapporti elaborati annualmente dalle Fondazioni COTEC di Spagna e Portogallo, che ha consentito di seguire l’evoluzione dei processi di innovazione in corso nel nostro Paese. Se però si può affermare che il Rapporto COTEC per oltre un decennio sia stato un prodotto unico nel suo genere, proprio grazie a questa capacità di lettura complessiva e di comprensione del funzionamento dell’“Ecosistema dell’Innovazione”, bisogna anche prendere atto che oggi le tematiche dell’Innovazione, fortunatamente, sono emerse dal relativo cono d’ombra in cui erano state troppo a lungo relegate, sono al centro di ogni programma di sviluppo governativo e sono trattate con dovizia di dati e profondità di analisi da vari studi effettuati ogni anno dai maggiori Istituti accademici, Enti statistici e Istituzioni pubbli- che a livello nazionale ed internazionale. Si è dunque deciso per il 2020 di non realizzare un nuovo rapporto per fotografare la situazione nazionale dell’Innovazione, bensì un report che approfondisse uno dei metodi dimostratosi più efficaci per realizzare innovazione nelle imprese: l’ Open Innovation . Grazie alla collaborazione scientifica con la Fondazione Enel e l’Università Luiss, che hanno realizzato uno studio teso a dimostrare che i fattori chiave dietro al successo delle migliori imprese italiane siano riconducibili a modalità“aperte”di fare innovazione, abbiamo realizzato il presente report che vuole provare ad indagare più in profondità le caratteristiche essenziali di questo mo- dello che negli ultimi venti anni ha rivoluzionato in tutto il mondo i paradigmi tradizionali di innovazione. Sin dalla fine degli anni cinquanta, con la pubblicazione del saggio ”A contribution to the Theory of Econo- mic Growth” del premio Nobel per l’economia Robert Solow, il ruolo cruciale dell’innovazione tecnologica nello stimolare la produttività, la crescita economica e il tenore di vita è stato ampiamente riconosciuto da economisti e politici; da tempo dunque, qualsiasi piano strategico governativo prevede investimenti in ricerca e innovazione tecnologica per incentivare la crescita economica del Paese. Il tema merita però par- ticolare attenzione in questo momento storico per via del dibattito aperto relativamente alle tematiche e ai progetti su cui puntare per favorire la ripresa economica, utilizzando nel modo più efficace i cospicui fondi previsti dal piano europeo Next-Generation EU. Introduzione

RkJQdWJsaXNoZXIy MjQwMTE=