La realizzazione di soluzioni per la gestione telematica della catena di fornitura delle imprese, la cosiddetta supply chain, è stata per anni al centro di programmi di ricerca in tutto il mondo. Già a partire dal terzo programma quadro dell’Unione europea (parliamo dei primi anni Novanta, “preistoria” della telematica) un tema specifico di ricerca denominato “Integration in Manufacturing” si proponeva di definire modalità innovative di gestione informatica delle reti di fornitori. Un ulteriore slancio è stato vissuto in concomitanza con il boom di internet del 2000. Oggi la ricerca Ict si concentra su altri temi mentre rimane tantissima strada da percorrere sul lato della diffusione e dell’adozione, specie da parte delle Pmi, di queste soluzioni tecnologiche.
Nel mondo della logistica infatti l’innovazione molto spesso è disaccoppiata dalla ricerca. I professionisti della supply chain sono chiamati soprattutto a presidiare ciò che viene reso disponibile dal progresso tecnico e selezionare, tra le tante possibilità, le soluzioni tecnologiche più adatte a incidere sui fattori che determinano la competitività.

Bruno Mussini, Ingegnere elettronico, co-fondatore e partner di Joinet


[scarica pdf]